mercoledì 1 giugno 2011

Campi di volontariato e Summer school

Si sono concluse con successo le prime due settimane dei campi di volontariato ambientale e della I Summer School nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

I campi sono stati promossi dall’Ente Parco in collaborazione le associazioni di protezione ambientale operanti sul territorio, mentre la Summer School è stata realizzata in collaborazione con l' Università degli Studi di Bari - Dipartimento di Biologia Ambientale ed Animale e l'Associazione Centro Ricerche per la Biodiversità (CeRB).

I giovani volontari partecipanti al campo organizzato dalla LIPU sono stati impegnati nel monitoraggio di popolazioni di specie di uccelli selvatici particolarmente protetti comprese nell’Allegato I della Direttiva 79/409/CEE. L’attività è stata realizzata da squadre coordinate dal responsabile della sezione LIPU di Gravina in Puglia e coadiuvate da esperti provenienti da diverse parti di Italia.

Sono stati svolte attività di inanellamento, di osservazione di rapaci da punti fissi del territorio e di censimento di falchi grillai presso i dormitori cittadiniNella I Summer School , 10 studenti hanno appreso sul campo le tecniche di studio della diversità animale nei sistemi agro-pastorali.

Le attività sono andate dalla caratterizzazione della vegetazione naturale, all'identificazione di invertebrati come indicatori biologici, all’applicazione di metodologie di playback per l'ascolto degli uccelli selvatici.

Gli studenti sono stati accompagnati dai responsabili dell'Università di Bari e da docenti universitari provenienti da diverse regioni italiane. Tutti i partecipanti ai campi ed alla Summer School sono stati alloggiati presso strutture extralberghiere (B&B ed aziende agrituristiche) selezionate dall’Ente Parco mediante avviso pubblico.

L'esperienza dei campi di lavoro e della formazione è uno strumento efficace per alimentare il legame tra comunità e territorio, per promuovere un turismo non consumistico, che si sviluppa come vera e propria esperienza di relazione con le persone. I campi proseguiranno per altre 4 settimane nei prossimi mesi di giugno, luglio e settembre. Ci sono ancora posti disponibili.

Nessun commento:

Posta un commento