sabato 10 marzo 2012

Il Gal finanzia progetti a Cassano

Palazzo comunale, piazza Aldo Moro
Tutela, recupero, riqualificazione. Queste le direttive alle quali s'ispira il progetto regionale che mette a finanziamento  le ristrutturazioni di immobili destinati all'attività di affittacamere. A Cassano a breve sarà attivo uno sportello del Gal.
Il Consiglio d'amministrazione del Gal “Conca Barese” (di cui fa parte anche il Comune di Cassano) nella seduta dell'otto marzo 2012 ha ammesso al finanziamento due progetti presentati da aziende cassanesi relativi all'ammodernamento e alla ristrutturazione di immobili da destinare ad “affittacamere” (misura 313, azione 5). 
In totale, considerando anche altri territori, sono cinque i progetti che hanno ottenuto il disco verde del consiglio di amministrazione del Gal. Le proposte di finanziamento approvate – spiega il vicesindaco delegato alle attività produttive Michele Ruggiero – si sommano a quelle che hanno già ottenuto il via libera in precedenza e raggiungono, pertanto, nel solo Comune di Cassano un totale di 15. Ad oggi il nostro Comune detiene circa il 50%  delle proposte approvate nelle varie misure”. 
“Tutto questo – prosegue il vicesindaco – aumenta le potenzialità degli imprenditori locali a competere sul mercato attraverso risorse pubbliche da destinare per esempio alla rivalutazione di beni immobili”.
“Le imprese locali sono state immediatamente sensibili alle iniziative del consorzio Conca Barese, grazie anche ad un lavoro di diffusione e comunicazione delle risorse a disposizione”.
“Posso assicurare – conclude Ruggiero – che il Gal, alla luce di questi risultati, proseguirà nelle sue iniziative e si farà sostenitore della promozione del territorio attraverso misure ad hoc per la crescita delle imprese locali a vantaggio del territorio e dell'occupazione. Piace anche evidenziare che, grazie al nostro impegno, abbiamo finalmente ottenuto i primi arredi per aprire uno sportello informazioni del Gal che presto sarà operativo nella sede del nostro Comune”.

10.03.2012
Vito Stano

Nessun commento:

Posta un commento