martedì 5 giugno 2012

Orme dei dinosauri nel Parco - Riparte il dialogo con i proprietari della cava Pontrelli


Cesare Veronico: “Un passo in avanti che lascia il segno nella storia recente del nostro territorio”.
Ha sortito un primo esito decisamente positivo, la richiesta avanzata negli scorsi giorni da Cesare Veronico, presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, di un incontro con i proprietari della cava Pontrelli, nota anche col nome di Cava dei Dinosauri, con l’obiettivo dell’immediata messa in sicurezza delle impronte dei grandi rettili.
Il 5 giugno, a pochi giorni dall’invio della lettera con la quale lo stesso presidente invitava i proprietari a un confronto, ha avuto luogo, alla presenza del direttore del Parco, Fabio Modesti, il primo incontro nella sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia nel corso del quale è emersa la comune volontà di tutelare e valorizzare il sito; sono state formulate le prime ipotesi per un percorso tecnico che consenta la piena fruibilità dell’area.
La cava custodisce migliaia di impronte di decine di specie di dinosauri e rappresenta, in questo senso, un luogo unico in Europa con un enorme potenziale sotto l’aspetto del turismo e della ricerca. Un dato che ha stimolato l’immediato intervento del presidente Cesare Veronico: “Fin dai primi giorni del mio mandato ho raccolto sollecitazioni per l’apertura di un tavolo per La cava dei Dinosauri. Dai ragazzi delle scuole del territorio agli organi di informazione locale, dalle associazioni culturali locali fino ai più alti esponenti nazionali della Federparchi, ho ricevuto la medesima richiesta: impegnarmi per la tutela di un patrimonio di inestimabile valore. La speranza condivisa è che il gesto di oggi sia un primo importante passo in avanti sul piano del dialogo, destinato a lasciare il segno nella storia recente del Parco”.
Viva soddisfazione è stata espressa anche dai rappresentanti della proprietà che hanno accolto favorevolmente la prospettiva di una collaborazione tra pubblico e privato, auspicando che, dopo le incomprensioni con le pubbliche amministrazioni che hanno comportato anche la perdita di ingenti finanziamenti, abbia inizio una fase di collaborazione.

(fonte parcoaltamurgia.it)

Nessun commento:

Posta un commento