martedì 31 luglio 2012

Gemellaggio tra Parchi per ricordare don Cassol


Parco Nazionale del Gargano - Foto Vito Stano 

Per gli amanti della natura e per gli escursionisti in particolare la morte di don Francesco Cassol è stato un ulteriore momento per riflettere sullo stato dell'arte nelle aree protette. La tanto declamata valorizzazione passa, come tutti dovrebbero sapere, dalla strada delle "rinunce". Rinunce che tutti gli attori che calcano il palco naturale delle aree protette dovrebbero conoscere e tenere bene a mente. Si rinuncia a qualcosa o a qualche "divertimento" (come la caccia ad esempio o la pratica del motocross) per poter regalare alla collettività la serenità di godere di luoghi naturali bellissimi e incontaminati e poter veramente valorizzare, anche a scopo turistico, un territorio trascurato e dimenticato da sempre. Per ricordare don Cassol il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ed il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi hanno stretto un gemellaggio, la cui cerimonia si terrà ad Altamura, in provincia di Bari, il 21 agosto 2012 in occasione del secondo anniversario dell’omicidio di Don Francesco Cassol. 
La cerimonia civile avrà inizio alle ore 11,00 presso la sala consiliare del Comune di Altamura con la sottoscrizione dell’Accordo di Collaborazione da parte dei presidenti dei due Parchi Nazionali, alla presenza del ministro dell’Ambiente Corrado Clini, dei familiari della vittima, delle principali autorità locali. Alla stipula dell'accordo seguirà la solenne celebrazione religiosa presso la Cattedrale di Altamura, a partire dalle 12,30. 

31.07.2012
Vito Stano

Nessun commento:

Posta un commento