venerdì 4 gennaio 2013

Dall'agenda Monti all'agenda telefonica della escort brasiliana Michelle


Da un po' di giorni non si fa altro che sentire parlare di "Agenda Monti". Per non essere troppo ripetitivi, grazie a Nonleggerlo.blogspot.it oggi proponiamo un altro tipo di agenda e cioè la rubrica telefonica di Michelle Conceicao, escort brasiliana protagonista dello scandalo Ruby. 

Quello che vedete in foto si trova nelle 400 pagine inviate dai Pm di Milano al Parlamento italiano, gennaio 2011, affaire Rubacuori, fonti di prova che dimostrerebbero, 
secondo i Pm milanesi, i rapporti stretti tra Silvio, la minorenne Ruby e la brasiliana che la ospitava. Sottolineati in rosso la prova dei contatti con Papi Silvio, tra cellulare privato e casa. 

La storia italiana è costellata di agende che spariscono (vedi l'agenda rossa di Paolo Borsellino misteriosamente scomparsa e mai più ritrovata) o agende che tracciano linee guida per il prosieguo delle politiche liberiste del dimissionario governo tecnico-destrorso di Mario Monti. Questa agenda, invece, racconta la decadenza di una italietta da barzelletta, che ha come protagonista un soggetto già presidente del Consiglio dei Ministri e guida di una maggioranza che se fossi un elettore di destra mi vergognerei di votare. Ma tantè.

04.01.2012
Vito Stano

Nessun commento:

Posta un commento