sabato 19 gennaio 2013

In ricordo di Vittorio Arrigoni due appuntamenti a Bari


In attesa dell’incontro con Egidia Beretta Arrigoni (che presenterà il suo libro a Bari il prossimo 9 marzo presso la Vallisa alle ore 19), dedichiamo una serata a Vittorio Arrigoni con la proiezione di un documentario sul suo impegno a Gaza e alcune letture dal suo libro Restiamo umani.
L’iniziativa si terrà sabato 19 gennaio presso la Ciclatera (via Corte Colagualano n.36 a Bari) a partire dalle ore 19,00 (segui anche l’evento su facebook). Interverranno Luca Pellegrino (Rete Italiana International Solidarity Movement) e un rappresentante di Kenda onlusLe letture saranno a cura di Michele Ciavarella e Nunzio Bianchi (che ha organizzato la serata). 
«Io che non credo alla guerra  disse in più occasioni Vittorio Arrigoni , non voglio essere seppellito sotto nessuna bandiera. Dovessi un giorno morire, fra cent’anni, vorrei che sulla mia lapide fosse scritto quello che diceva Nelson Mandela: 'un vincitore è un sognatore che non ha mai smesso di sognare'».




In ricordo di Vittorio Arrigoni, perché chi lo conosceva non lo dimentichi e chi non lo conosceva sappia che esistono eroi diversi da quelli che ci impone il circo mediatico. Che fra nostri ragazzi ci sono anche persone che non indossano divise e non imbracciano armi, che per i pescatori fanno da scudo umano e che quando tornano in Patria cadaveri, ad accoglierli, non trovano ministri, consoli, ambasciatori, sottosegretari né messi della Santa Sede, ma solo migliaia di persone “comuni” che  pensano che fra chi spara e chi si presta a parare il colpo al posto di qualcun altro, l’eroe, sia quello dalla parte del proiettile, non quello dalla parte del fucile.

Nessun commento:

Posta un commento