martedì 24 settembre 2013

Rapinano a bastonate una prostituta. Arrestati due ragazzi giovanissimi


Foto google.com
I Carabinieri della Stazione di Capurso hanno arrestato il 22enne Nicola Danilo Camasta e il 18enne Giovanni Didonna, entrambi di Cellamare, ritenuti responsabili di concorso in rapina e lesioni. In contrada ‘Marrone’ i due, a bordo di una moto, hanno avvicinato una prostituta 20enne e dopo averla minacciata e aggredita con una bastone in metallo si sono impossessati della borsetta contenente 160 euro in contanti per poi dileguarsi. Fondamentale è stata la segnalazione al 112 da parte della vittima che ha consentito di inviare in zona una pattuglia dell’Arma. 

I militari prontamente intervenuti sul posto sono riusciti ad intercettare e bloccare i due a piedi nei pressi della locale zona industriale mentre tentavano la fuga dopo essersi disfatti della moto. La successiva perquisizione personale eseguita ha consentito di rinvenire l’intera refurtiva restituita all’avente diritto mentre la vittima, soccorsa da personale sanitario dell’ospedale di Triggiano ha riportato lesioni alle mani e alle gambe giudicate guaribili in 7 giorni. 

I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati trasferiti in carcere. 

Nessun commento:

Posta un commento