martedì 24 settembre 2013

Ilva: l'Unione Europea avvia procedimento di infrazione contro l'Italia

Avevamo dato notizia qualche giorno fa delle possibilità di una procedura d'infrazione che Bruxelles avrebbe potuto aprire nei confronti dell'Italia a causa dell'affaire Ilva di Taranto. 

Oggi si apprende dal sito internet del Corriere del Mezzogiorno che «la Commissione Ue si avvia ad aprire una procedura di infrazione contro l'Italia per l'Ilva di Taranto. Secondo fonti europee, il provvedimento, salvo un colpo di scena dell'ultimo momento, sarà ufficializzato già dopodomani. La documentazione arrivata dall'Italia nel fine settimana è stata infatti giudicata insufficiente. La proposta di messa in mora dell'Italia  primo passo della procedura d'infrazione  è stata preparata dai servizi del commissario Ue responsabile per l'Ambiente Janez Potocnik, sulla base delle direttive sulle emissioni degli impianti industriali (Ippc), e sulla Responsabilità ambientale. 

Il provvedimento arriva dopo un intenso scambio di lettere con le autorità italiane iniziato nel 2012. Nuovi documenti sono arrivati a Bruxelles anche negli ultimi giorni, per scongiurare l'iniziativa».   

24.09.2013
V.S.
 

Nessun commento:

Posta un commento